Il nostro operato taglia traguardi di successo.

Noi di SOS Villaggi dei Bambini Svizzera, operando con coerenza, traguardo dopo traguardo, perseguiamo l’obiettivo di fornire ad ogni singolo bambino il calore di una casa e l’opportunità di costruirsi un futuro in autonomia: nel 2016 siamo riusciti a sostenere 84'150 bambini e ragazzi in tutto il mondo.

Noi di SOS Villaggi dei Bambini Svizzera ne siamo molto orgogliosi.

18’984 beneficiari in Etiopia (2016)

5’775 beneficiari in Nicaragua (2016)

14’935 beneficiari in Niger (2016)

SOS Villaggi dei Bambini in Etiopia

L’Etiopia, al secondo posto per densità di popolazione in Africa, a causa della siccità ricorrente, carestie e una guerra civile che si protrae ormai da anni, è uno dei paesi più poveri al mondo. SOS Villaggi dei Bambini opera in Etiopia da oltre 30 anni e sostiene centinaia di bambini grazie a strutture e programmi. Harar ne è un esempio: nel 2016, grazie al programma di rafforzamento familiare, nella città non vi sono più stati casi di abbandono di bambini, la cui quasi totalità frequenta ora regolarmente la scuola.

Maggiori informazioni al riguardo sul nostro blog: “Harar, un progetto pilota”
Allegra classe scolastica con insegnante in un SOS Villaggi dei Bambini.

L’Etiopia, al secondo posto per densità di popolazione in Africa, a causa della siccità ricorrente, carestie e una guerra civile che si protrae ormai da anni, è uno dei paesi più poveri al mondo. SOS Villaggi dei Bambini opera in Etiopia da oltre 30 anni e sostiene centinaia di bambini grazie a strutture e programmi. Harar ne è un esempio: nel 2016, grazie al programma di rafforzamento familiare, nella città non vi sono più stati casi di abbandono di bambini, la cui quasi totalità frequenta ora regolarmente la scuola.

Maggiori informazioni al riguardo sul nostro blog: “Harar, un progetto pilota”

SOS Villaggi dei Bambini in Nicaragua

Il Nicaragua si trova in una condizione economica precaria, essendo il paese piagato da un tasso di disoccupazione elevato e, di conseguenza, dall’emergenza sociale ed economica. SOS Villaggi dei Bambini si impegna attivamente in Nicaragua dal 1970. Ad oggi si registrano sei villaggi dei bambini SOS, otto istituzioni per la gioventù, due scuole SOS Hermann Gmeiner, un centro di formazione professionale SOS e dieci centri sociali SOS. Presso questi ultimi, le famiglie del circondario possono trovare supporto nell’assistenza e nella crescita dei propri bambini. E con grandi soddisfazioni.

Maggiori informazioni al riguardo sul nostro blog: “Nuovi metodi educativi”
Due ragazzini in un villaggio dei bambini SOS seduti per terra leggendo nel loro quaderno

Il Nicaragua si trova in una condizione economica precaria, essendo il paese piagato da un tasso di disoccupazione elevato e, di conseguenza, dall’emergenza sociale ed economica. SOS Villaggi dei Bambini si impegna attivamente in Nicaragua dal 1970. Ad oggi si registrano sei villaggi dei bambini SOS, otto istituzioni per la gioventù, due scuole SOS Hermann Gmeiner, un centro di formazione professionale SOS e dieci centri sociali SOS. Presso questi ultimi, le famiglie del circondario possono trovare supporto nell’assistenza e nella crescita dei propri bambini. E con grandi soddisfazioni.

Maggiori informazioni al riguardo sul nostro blog: “Nuovi metodi educativi”

SOS Villaggi dei Bambini in Niger

La popolazione in Niger è fra le più povere del mondo: decine di migliaia di bambini vivono in condizioni di povertà precarie. In Niger, SOS Villaggi dei Bambini sostiene tre villaggi dei bambini SOS, quattro istituzioni per la gioventù SOS, tre asili SOS, tre scuole SOS Hermann Gmeiner, quattro centri sociali SOS, due centri medicali SOS e un programma di aiuto d’emergenza SOS. Abbiamo raggiunto grandi traguardi grazie all’“école passerelle”, che offre una seconda opportunità a bambini e ragazzi del Niger che non hanno potuto completare il percorso di studi scolastici.

Maggiori informazioni al riguardo sul nostro blog: “École Passerelle, un futuro migliore per 675 giovani”
Tre ragazze africane in un villaggio dei bambini SOS. 20 May 2017 - Diffa, Niger. Fatouma und Ihre Freunde beim Tee.

La popolazione in Niger è fra le più povere del mondo: decine di migliaia di bambini vivono in condizioni di povertà precarie. In Niger, SOS Villaggi dei Bambini sostiene tre villaggi dei bambini SOS, quattro istituzioni per la gioventù SOS, tre asili SOS, tre scuole SOS Hermann Gmeiner, quattro centri sociali SOS, due centri medicali SOS e un programma di aiuto d’emergenza SOS. Abbiamo raggiunto grandi traguardi grazie all’“école passerelle”, che offre una seconda opportunità a bambini e ragazzi del Niger che non hanno potuto completare il percorso di studi scolastici.

Maggiori informazioni al riguardo sul nostro blog: “École Passerelle, un futuro migliore per 675 giovani”