To the top button

10.09.2020 Aiuto d'emergenza Attualità Tutti Europa Incendio a Moria: “I bambini sono in condizioni terribili”

  • Categorie
  • Regione

Il fuoco distrugge il campo profughi di Moria a Lesbo “I bambini sono in condizioni terribili”. Durante la notte di mercoledì, pesanti incendi hanno completamente distrutto il campo profughi di Moria a Lesbo. 12’000 persone sono ormai senzatetto, compresi bambini non accompagnati. SOS Villaggi dei Bambini lancia un aiuto d’emergenza.

Berna/Atene – “Gli incendi sono stati spenti, ma la situazione è completamente fuori controllo. Alcune persone hanno aspettato nel campo per anni e sono in condizioni terribili: esausti, stanchi e disperati. Il limite della tollerabilità è stato ampiamente superato. Da anni abbiamo messo in conto un peggioramento graduale della situazione. Questo è un disastro annunciato!”, dice Popi Gkliva, coordinatrice degli aiuti d’emergenza di SOS in Grecia.

Particolarmente drammatica è la situazione dei bambini. Dice Popi Gkliva: “Sono in uno stato terribile, il livello di abbandono è indescrivibile.” Spesso i loro genitori sono depressi e senza speranza e non riescono a mantenere i loro figli. Anche gli abitanti greci dell’isola sono stati travolti dalla situazione e già in inverno erano sorte tensioni tra la gente del posto e i rifugiati. Dice Popi Gkliva: “Lo stress e la tensione sono grandi da entrambe le parti e secondo le nostre informazioni ci sono già dei conflitti!” Non si può escludere un’ulteriore escalation.

Popi Gkliva si aspetta che ora gran parte della popolazione possa essere ospitata nel secondo campo profughi di Lesbo, Camp Kara Tepe, dove già da anni SOS Villaggi dei Bambini sostiene i bambini e le famiglie con continuità. Ma anche lì, dice, si è arrivati da tempo al limite del possibile.

George Protopapas, direttore di SOS Villaggi dei Bambini Grecia, dice: “Ora più che mai, dobbiamo stare al fianco dei bambini e assicurarci che sopravvivano a questa terribile situazione!”

SOS Villaggi dei Bambini ha già avviato misure d’emergenza, ha distribuito materassi e coperte ed è in contatto con le autorità greche per fornire il miglior sostegno possibile alla popolazione.

Aiuta ora.

Contatto per i media:
Nathalie Rutz
Responsabile rapporti con i media Fondazione Villaggio dei Bambini Svizzera
Tel.: 031 979 60 64
E-mail: nathalie.rutz@sos-kinderdorf.ch

Responsabile del contenuto:

Nathalie Rutz

Sono un addetto alle comunicazioni responsabile dei diritti dei bambini di tutto il mondo.

Informazioni sulla persona
indietro