To the top button

12.07.2019 Attualità Programma di aiuti Tutti Lesotho Prospettive professionali per i giovani

  • Categorie
  • Paesi

La promozione mirata degli adolescenti nel programma di rafforzamento familiare assicura il sostegno necessario nella scelta professionale.

 

A causa di un vertiginoso aumento del numero di bambini e ragazzi che crescono da soli o in assenza della tutela genitoriale, dal 2017 SOS Villaggi dei Bambini sostiene giovani adolescenti
nel quadro del programma di rafforzamento familiare di Quthing. Il tasso di abbandono dei minori cresciuto a dismisura è anche imputabile al fatto che spesso i genitori sono costretti
a trasferirsi per lavorare nello Stato vicino, il Sudafrica. A causa della povertà le famiglie si disgregano. Ne consegue che molti minori crescono da soli e in condizioni difficili. Non hanno alcun accesso all’istruzione e, pertanto, nessuna prospettiva per il futuro. L’approccio a 360° di SOS Villaggi dei Bambini si basa principalmente su misure di sostegno volte a migliorare le possibilità di reddito e a fornire ai ragazzi corsi di formazione professionale.

Idee per un futuro professionale

 

L’approccio di SOS Villaggi dei Bambini si rivolge innanzitutto ai giovani che finora non hanno ricevuto praticamente alcun incentivo. A causa della mancanza di figure di riferimento quali
il padre e la madre, molti adolescenti sono esposti al rischio di farsi trascinare in una spirale pericolosa per mancanza di prospettive, di motivazioni e condizioni generali sfavorevoli. In collaborazione con l’organizzazione parastatale BEDCO (Basotho Enterprise Development Corporation), agli adolescenti vengono proposti corsi di formazione per lo sviluppo di proprie
idee imprenditoriali e l’affiancamento in settori quali la gestione aziendale e l’amministrazione finanziaria. Grazie alla partecipazione ai corsi hanno ottenuto un certificato di formazione
professionale che offre loro l’opportunità di imparare un mestiere con prospettive per il futuro. L’interazione tra le misure tese a stimolare la motivazione, il rafforzamento della personalità e la cooperazione con strutture formative (piccole imprese) offre a un maggior numero di adolescenti la possibilità di vivere un’esistenza autonoma.

 

44% degli adolescenti è riuscito a trovare un posto di formazione. Quota iniziale: 11%