To the top button

17.04.2019 Attualità Programma di aiuti Tutti Nepal Progetto per l’acqua in nepal

  • Categorie
  • Paesi

Principio 1:
solo quando i genitori riescono a trovare mezzi di sostentamento sufficienti per i propri figli, questi hanno l’opportunità concreta di accedere all’istruzione.

Dopo il terremoto, il villaggio dei bambini SOS nei pressi di Gorkha ha avviato un progetto per la ricostruzione sostenibile. La gente di Ta Ma La Bot deve poter recuperare quanto prima la possibilità di generare autonomamente reddito per sostenersi in modo indipendente. Accanto alle attività di assistenza, protezione e ripristino delle condizioni igieniche e di salute, l’obiettivo del villaggio dei bambini SOS locale è consistito nel riattivare gli impianti di irrigazione esistenti. Perché solo con il rifacimento degli impianti idrici le persone hanno potuto fare ritorno nei campi. Gran parte degli abitanti di Ta Ma La Bot attivi nell’agricoltura ha così ripreso a lavorare, ricominciando a sostenersi con mezzi e alimenti propri e migliorando in generale la propria posizione economica grazie alla vendita della merce in eccedenza. Tutti i 2231 abitanti del luogo hanno potuto beneficiare della misura; di questi, SOS Villaggi dei Bambini continua al momento a seguire 200 famiglie per un totale di 1130 bambini.

 

Principio 2:
solo una volta che i genitori sono in una situazione di sicurezza finanziaria, si minimizza il rischio che i bambini non vadano a scuola.
Queste misure prevedevano anche l’organizzazione di ripetizioni per trasmettere le conoscenze mancanti fino al loro regolare ritorno a scuola. Bambini e ragazzi provenienti da famiglie bisognose corrono il rischio di ritrovarsi sistematicamente a lavorare, occupandosi di lavori domestici, di fratelli e sorelle o di altre attività con cui contribuire al reddito globale della famiglia; in questo modo rimangono per molto tempo tagliati fuori dalla scuola, senza poter agganciare il percorso scolastico e spesso non facendovi mai più ritorno.

 

Principio 3:
efficacia duratura ed estesa

Il nostro obiettivo è promuovere l’istruzione e la capacità dei giovani di trovare un impiego. Attuiamo misure di ampio respiro volte al rafforzamento dell’intera
comunità, affinché questa si assuma la responsabilità dei bambini in stato d’emergenza, accolga le famiglie e contribuisca alla realizzazione di strutture sociali solide. Crediamo sia importante che SOS Villaggi dei Bambini sia sostenuto dalla comunità locale e diventi parte della cultura del luogo.

Questi contributi potrebbero interessare anche lei.

 
10. Maggio 2019

I problemi non sono risolti

Ishwori Sharma (59) lavora per SOS Villaggi dei Bambini da oltre 30 anni. Tra i suoi incarichi, l’insegnante, il direttore scolastico e il responsabile progetti.

Continua a leggere
 
22. Aprile 2019

Quei pochi secondi

Ormai è da tanto che non se ne parla più, ma a quattro anni dal terremoto …

Continua a leggere
 
21. Febbraio 2019

Quando il ciclo mestruale conduce alla morte

In Nepal l’argomento tabù del ciclo mestruale può causare la morte di donne e ragazze. …

Continua a leggere