To the top button

29.10.2018 Aiuto d'emergenza Attualità Tutti In tutto il mondo Aggiornamento della situazione in Indonesia

  • Categorie
  • Paesi

Indonesia – È passato esattamente un mese dal violento sisma che ha sconvolto Sulawesi provocando uno tsunami dalle conseguenze devastanti per molte zone dell’isola indonesiana. Oltre alla necessità impellente di cibo e alloggi, famiglie e bambini avranno bisogno di sostegno per molti altri mesi a venire. SOS Villaggi dei Bambini è attiva in loco e vi rimarrà, perché la protezione dei bambini e delle famiglie costituisce il cuore del nostro operato. Aiutate anche i voi i bambini in Indonesia con una devoluzione.

Ecco come agisce SOS Villaggi dei Bambini:

Strutture assistenziali per l’infanzia: SOS Villaggi dei Bambini ha costruito cinque siti assistenziali per bambini affinché i piccoli possano staccare la spina dalla quotidianità febbrile e sconcertante che vivono. Qui i bambini possono riprendersi giocando, disegnando e studiando.

Soddisfacimento dei bisogni fondamentali:  SOS Villaggi dei Bambini garantisce alle famiglie accesso a sufficienti generi alimentari, acqua potabile e strutture sanitarie.

Sostegno familiare: SOS Villaggi dei Bambini tutela i diritti e il benessere dei bambini e dei ragazzi e impedisce che le famiglie di disgreghino.

    

Questi contributi potrebbero interessare anche lei.

 
7. Giugno 2019

Rapporto annuale 2018

Per consentire ai bambini una vita dignitosa oggi e in futuro,occorre compiere grandi sforzi. È necessario …

Continua a leggere
 
23. Maggio 2019

La Corea del Sud e la sua corsa senza freni: le conseguenze per i bambini

Attualmente la Corea del Sud sta vivendo un periodo di vero e proprio boom economico e culturale, percepito ovunque nel mondo. Questo boom, tuttavia, è anche legato a un prezzo da pagare.   

Continua a leggere
 
15. Maggio 2019

La mutilazione genitale e le sue conseguenze

A colloquio con Prof. Dr. Annette Kuhn, specialista in ginecologia e ostetricia, ginecologia operativa e ostetricia, uroginecologia, Inselspital di Berna.

Continua a leggere