To the top button

Trasparenza nelle donazioni

In qualità di associazione di auto all’infanzia certificata Zewo, SOS Villaggi dei Bambini garantisce l’utilizzo efficiente ed efficace del denaro pervenuto attraverso donazioni.

I nostri progetti sottostanno a rigidi criteri di qualità volti ad assicurare il più proficuo impiego di tali fondi

e audit di processo a cadenza regolare ottimizzano l’utilizzo a lungo termine delle devoluzioni, affinché sempre più bambini possano trarre vantaggio dagli aiuti.

SOS Villaggi dei Bambini adempie a tutti i 21 criteri di qualità Zewo e si impegna altresì a fornire informazioni in modo trasparente.

Minimo 80 centesimi di ogni singolo franco donato giungono ai bambini, garantito.

Consigli per le donazioni

- Ascoltare il proprio cuore
- Scegliere opere assistenziali affidabili
- Donare a lungo termine
- Donare in modo equo
- Donare con cognizione

Le vostre donazioni giungono ai bambini.

80%

Programmi

In media almeno l'80% della tua donazione va direttamente ai bambini bisognosi dei nostri progetti in tutto il mondo.

8%

Amministrazione

L'8% è utilizzato per compiti amministrativi. Sono inclusi i salari dei dipendenti in Svizzera come di consueto nel settore nonché tutti i contributi previdenziali allo Stato.

12%

Raccolta fondi

Utilizziamo il 12 per cento per raccogliere fondi aggiuntivi in modo da poter raggiungere e sostenere un numero ancora maggiore di bambini.

Vai al rapporto annuale 2017 aggiornato

Siria: Finalmente una nuova casa sicura

È difficile immaginare cosa abbiano già dovuto fare le due sorelle e il loro fratellino: il padre è gravemente malato e la madre è stata uccisa nella guerra civile. I tre fratelli, gravemente traumatizzati dalla guerra, trovano finalmente di nuovo una casa stabile e sicura nel nuovo centro SOS Villaggi dei Bambini.

Vai al contributo
Fratelli e sorelle siriani

È difficile immaginare cosa abbiano già dovuto fare le due sorelle e il loro fratellino: il padre è gravemente malato e la madre è stata uccisa nella guerra civile. I tre fratelli, gravemente traumatizzati dalla guerra, trovano finalmente di nuovo una casa stabile e sicura nel nuovo centro SOS Villaggi dei Bambini.

Vai al contributo

Grazie alle vostre devoluzioni possiamo dedicarci ad ancora più bimbi in difficoltà e consentire loro di plasmare un proprio futuro.

Dona ora

Cifre e fatti

  • Promozione economica: creiamo posti di lavoro nei paesi interessati dai nostri programmi assumendo esclusivamente collaboratori locali.
  • Per ogni bambino il nostro raggio di azione si estende a 10 altre persone nel circondario.
  • Al momento con le nostre attività assistiamo 1,5 milioni di bambini, ragazzi e adulti.
  • Operiamo in 135 paesi in qualsiasi angolo del globo.
  • Seguiamo un bambino nei nostri villaggi in media per 17 anni.
Prove dell'Efficacia del nostro operato
  • Promozione economica: creiamo posti di lavoro nei paesi interessati dai nostri programmi assumendo esclusivamente collaboratori locali.
  • Per ogni bambino il nostro raggio di azione si estende a 10 altre persone nel circondario.
  • Al momento con le nostre attività assistiamo 1,5 milioni di bambini, ragazzi e adulti.
  • Operiamo in 135 paesi in qualsiasi angolo del globo.
  • Seguiamo un bambino nei nostri villaggi in media per 17 anni.

Le domande e risposte più importanti concernenti la trasparenza nelle donazioni

Perché dovrei sostenere con una devoluzione proprio SOS Villaggi dei Bambini e non un altro ente assistenziale?  
  1. Rispetto a molte altre associazioni di aiuto all’infanzia, SOS Villaggi dei Bambini non offre padrinati classici destinati a singoli piccoli, bensì un modello incentrato sull’intera comunità del villaggio SOS. Di seguito elenchiamo i motivi di questa scelta consapevole:
    • i padrinati di singoli bambini escludono gli altri ospiti e creano tensioni all’interno della comunità;
    • il benessere dei bambini e la tutela della loro sfera privata hanno la massima priorità;
    • sono l’ambiente e una famiglia intatta a determinare le buone condizioni e le opportunità future dei piccoli e siamo pertanto convinti di poter tagliare traguardi di successo in modo duraturo solo se l’intera comunità beneficia di un rafforzamento.
  2. SOS Villaggi dei Bambini è presente attivamente anche in luoghi ormai abbandonati da altri enti assistenziali. Siamo ad esempio una delle poche opere di aiuto all’infanzia che sostiene progetti in regioni di crisi quali il Sudan del Sud o la Repubblica Centrafricana.
  3. Rispetto a molte altre organizzazioni non a scopo di lucro, SOS Villaggi dei Bambini occupa prevalentemente collaboratori locali, che conoscono le realtà culturali e si trovano direttamente calati nel contesto, fattori che semplificano il lavoro e sostengono la relativa economia.
  4. SOS Villaggi dei Bambini si impegna garantire un aiuto duraturo e sostenibile e consente ai soggetti di concentrarsi sull’autoaiuto. I bambini vengono assistiti finché non sono in grado di plasmare il proprio futuro in autonomia e divenire membri attivi della società.
Quali programmi e progetti sostiene la mia donazione?  

Attualmente SOS Villaggi dei Bambini Svizzera rivolge l’attenzione ai programmi destinati alle famiglie nei sei paesi seguenti: Etiopia, Lesotho, Nepal, Niger, Nicaragua e Repubblica Centrafricana. L’ente opera inoltre anche a livello globale.

Qualora optiate per una devoluzione mirata, sarete voi a deciderne lo scopo. Se ad esempio indicate di voler destinare l’intero importo al Lesotho, ne garantiremo il completo utilizzo in questo paese.

Nel caso di una donazione libera, invece, saremo noi a individuarne l’impiego valutando quali paesi sono maggiormente colpiti da situazioni d’emergenza o quali progetti necessitano urgentemente di sostegno economico. Oltre un milione pervenuto da generose donazioni libere, ad esempio, è stato destinato a misure di aiuto d’emergenza in Siria.

Come fa SOS Villaggi dei Bambini ad assicurare che la mia donazione giunga al luogo giusto?  

SOS Villaggi dei Bambini Svizzera si impegna a garantire un impiego trasparente, efficace ed efficiente delle vostre donazioni. A tal fine ogni anno innumerevoli partner esterni tengono degli audit volti a esaminare l’utilizzo degli importi ricevuti e a fornire un giudizio.

Inoltre SOS Villaggi dei Bambini Svizzera vanta la certificazione Zewo, un marchio di qualità proprio delle organizzazioni non a scopo di lucro caratterizzato da rigidi principi ai quali è obbligatorio attenersi. Tali criteri garantiscono i seguenti punti:

  • l’impiego mirato, razionale ed efficace delle vostre donazioni;
  • la trasparenza nell’informazione e rendiconti esaurienti;
  • strutture di controllo indipendenti e funzionali;
  • comunicazione veritiera e raccolta fondi equa.

Resoconti regolari di media indipendenti confermano il serio operato di SOS Villaggi dei Bambini, come illustra l’articolo pubblicato sulla rivista “Beobachter” di agosto 2017, che descrive la seriosità di SOS Villaggi dei Bambini Svizzera.

Come posso essere certo che la mia donazione non verrà usata a scopi amministrativi?  

Processi ottimizzati nonché strutture snelle e meno burocratiche consentono di ridurre notevolmente le spese amministrative di SOS Villaggi dei Bambini Svizzera. In media l’80% delle devoluzioni pervenuteci vengono stanziate direttamente a favore dei bambini in stato di bisogno nel contesto dei nostri progetti globali. Il 20% viene utilizzato per generare altre devoluzioni e consentirci così di raggiungere ancora più bambini (12%) e per oneri amministrativi (8%). Tale strategia è in linea con quanto previsto dal marchio di qualità Zewo

e permette a SOS Villaggi dei Bambini Svizzera di mantenere i costi amministrativi bassi a lungo termine.

La Fondazione SOS Villaggi dei Bambini Svizzera opera seguendo un approccio sistematico. In tal modo è in grado di dimostrare in ogni momento le proprie finalità e il raggiungimento degli obiettivi, di comunicare in modo aperto e trasparente, di assicurare qualità e ottimizzare i processi.

I nostri ambasciatori credono nel nostro operato a livello globale

Ho deciso di sostenere SOS Villaggi dei Bambini in quanto ho trascorso la mia infanzia in strutture familiari intatte e questo è proprio quello che SOS Villaggi dei Bambini offre ai piccoli, non importa se tramite programmi di rafforzamento familiare o nei villaggi. I bambini devono poter vivere un’infanzia felice fondata sulla famiglia, con delle basi solide. Ciò spalanca loro le porte per un futuro felice consentendo loro di affrontare la vita con serenità.

Maria Walliser, ex-campionessa di sci e ambasciatrice SOS Villaggi dei Bambini

La vita di questi bambini ha subito una svolta positiva grazie alle donazioni

Siria: Saber può finalmente tornare a scuola

A causa del lavoro quotidiano a volte della durata di persino 12 ore, il quattordicenne Saber non si è potuto concentrare sul percorso scolastico ed è stato emarginato. L’adolescente di Aleppo racconta tutto in un contributo.

Vai al contributo

Siria: Rami finalmente libero dal lavoro minorile

Con la distruzione di Aleppo, la famiglia di Rami ha perso tutto e il piccolo di dieci anni lavora per la loro sopravvivenza. Giorno e notte. SOS Villaggi dei Bambini aiuta prontamente in loco.

Vai al contributo

Nepal: grazie a SOS Villaggi dei Bambini Radha, di 7 anni, può nuovamente contare su un futuro

La famiglia di Radha viveva in condizioni sociali ed economiche svantaggiate. Da tre anni la famiglia di Radha – 7 anni – partecipa al programma di rafforzamento familiare SOS di Itahari.

Vai al contributo

Lesotho: Tsepo può finalmente tornare a essere bambino

Tsepo non ricorda i suoi genitori biologici, morti quando lui era ancora in fasce. La zia, disoccupata, non si è potuta occupare del piccolo orfano.

Vai al contributo

Etiopia: Mekide può finalmente vivere in autonomia

Mekides, non vedente, proviene da una famiglia di agricoltori di Amhara. A causa della povertà, i genitori non potevano permettersi di prendersi cura della figlia disabile.

Vai al contributo

Nicaragua: Juan è felice di tornare alla normalità

Juan ha perso la madre quando aveva un anno, mentre il padre è detenuto. Da quando al suo fianco c’è SOS Villaggi dei Bambini, il piccolo nutre di nuovo speranza.

Vai al contributo