To the top button

GIOCARE PER UNA BUONA CAUSA: RACCOGLIERE DONAZIONI GIOCANDO

In occasione della Giornata Mondiale del Gioco del 28 maggio 2021, SOS Villaggi dei Bambini Svizzera lancia per la prima volta un live streaming di beneficenza su Twitch. I giocatori condividono il loro entusiasmo e raccolgono soldi per una buona causa allo stesso tempo.

Il gioco come sfida, come divertimento e come esperienza condivisa fa parte del DNA dell’essere umano ed è una passione per molti, soprattutto dall’infanzia. Che si tratti di giochi da tavolo, di giochi all’aperto o di videogiochi, il gioco unisce le persone e le rende felici. Se condividi il tuo entusiasmo con i tuoi spettatori ogni giorno tramite Twitch e vuoi sostenere la nostra campagna di beneficenza #GamingForGood il 28 maggio 2021, allora scrivici: non vediamo l’ora.

Ogni giorno i bambini si impegnano a salvare oggi il mondo di domani.

Il gioco come sfida, come divertimento e come esperienza condivisa fa parte del DNA dell’essere umano ed è una passione per molti, soprattutto dall’infanzia. Che si tratti di giochi da tavolo, di giochi all’aperto o di videogiochi, il gioco unisce le persone e le rende felici. Se condividi il tuo entusiasmo con i tuoi spettatori ogni giorno tramite Twitch e vuoi sostenere la nostra campagna di beneficenza #GamingForGood il 28 maggio 2021, allora scrivici: non vediamo l’ora.

Permetti ai bambini e ai giovani l’accesso all’istruzione.

Dona subito

Con la tua donazione sostieni, tra l’altro, progetti lungimiranti nei nostri Paesi di riferimento. In Etiopia, usiamo radio a energia solare per dare agli studenti l’accesso alla scuola anche durante il coprifuoco. La formazione continua, anche nel campo dell’ informatica, permette ai giovani del Lesotho di avere un futuro migliore con un sostentamento sicuro.

Un partecipante al programma di sviluppo giovanile in Lesotho.

Con la tua donazione sostieni, tra l’altro, progetti lungimiranti nei nostri Paesi di riferimento. In Etiopia, usiamo radio a energia solare per dare agli studenti l’accesso alla scuola anche durante il coprifuoco. La formazione continua, anche nel campo dell’ informatica, permette ai giovani del Lesotho di avere un futuro migliore con un sostentamento sicuro.