Famiglie forti – bambini forti

In condizioni di vita difficili e in situazioni di crisi i genitori spesso non sono in grado di prendersi cura dei figli in modo adeguato. A volte manca lo stretto necessario: i soldi per pagare il dottore o la scuola, la forza, la salute o la fiducia nel futuro. Con i suoi programmi di sostegno alle famiglie, SOS Villaggi dei Bambini contribuisce a far sì che le famiglie si autogestiscano a lungo termine e prendano in mano le redini del loro destino.

 
Le necessità delle famiglie e dei loro figli sono di vario tipo e dipendono dalla cultura, da fattori esterni e da specificità regionali.

Bisogni diversi

In Ecuador, per esempio, il 50 per cento delle economie domestiche sono gestite da madri sole, contro il 25 per cento in Bolivia. In entrambi i paesi i centri sociali SOS hanno un ruolo importante. Le madri qui ricevono aiuto e hanno la possibilità di seguire una formazione e corsi di perfezionamento, mentre i figli sono accuditi nei centri diurni per l’infanzia. Nel sud dell’Africa l’Aids rimane un problema immenso; nel solo Malawi oltre mezzo milione di bambini sotto i 15 anni sono rimasti orfani per causa dell’Aids. La maggior parte di essi vive in economie domestiche disagiate, con sorelle e fratelli, nonni o vedove.

Programmi d’aiuto su misura

L’organizzazione offre cicli di formazione e di perfezionamento professionale per giovani e adulti, consulenza sull’Aids, assistenza diurna all’infanzia e appoggio nell’avviare microimprese.

Le inchieste condotte presso gente che vive in estrema povertà dimostrano quanto siano importanti per loro i legami familiari e, nello stesso tempo, quanto siano minacciati. Proteggere le famiglie significa pertanto anche preservare le condizioni di base da cui dipendono le famiglie e le comunità per poter sopravvivere e svilupparsi. Secondo l’Organizzazione internazionale del lavoro (OIL) 1,4 miliardi di persone – il 45 per cento della popolazione attiva – vive sotto la soglia di povertà pur lavorando.

Con le sue 566 istituzioni come centri sociali e reti comunali nonché i programmi di sostegno alle famiglie, SOS Villaggi dei Bambini riesce attualmente a fare beneficiare del suo aiuto 300 000 persone. Con questo SOS Villaggi dei Bambini fa in modo che le famiglie abbiano un reddito sufficiente e che i bambini non perdano la propria casa. L’obiettivo primario di SOS Villaggi dei Bambini è che ogni bambino possa crescere con i suoi genitori biologici. Se ciò non è possibile, i villaggi dei bambini SOS offrono le strutture familiari necessarie.