Asili SOS

Là dove è possibile, i bambini dei villaggi dei bambini SOS frequentano gli asili pubblici. Nelle nazioni in cui non esistono asili oppure hanno una capienza ridotta, SOS Villaggi dei Bambini costruisce le proprie infrastrutture, tenendo conto anche delle esigenze della popolazione vicina.

Là dove è possibile, i bambini dei villaggi dei bambini SOS frequentano gli asili pubblici.

Didattica

Didattica e giochi sono fondati sulla pedagogia di Friedrich Fröbel e Maria Montessori e tengono in considerazione la realtà culturale specifica della nazione.

Il gioco libero e le attività pianificate sono i due tipi di attività principali previste dal programma giornaliero. Durante il gioco libero, il bimbo decide cosa, con chi, quanto e dove vuole giocare. In questo modo egli impara a decidere da solo, secondo la sua intenzione e senza alcun obbligo. Nel contempo, grazie al contatto con i suoi compagni di gioco, apprende tutte le regole necessarie della vita in comunità.

Preparazione alla scuola

Oltre al suo normale funzionamento, l'asilo propone anche programmi prescolastici. Si stimolano le inclinazioni dei piccoli e vengono preparati con delicatezza all'inizio della scuola. Tramite il gioco si incentivano le loro capacità sociali, motoriche e intellettuali. Per i bambini con difficoltà d'apprendimento e con disturbi del comportamento, si tengono ulteriori programmi di sostegno.

Locali adatti

I locali, i giochi e gli utensili ludici aiutano i bambini a sviluppare in modo ottimale le loro capacità e i loro talenti. Spesso, gli spazi non sono utilizzati solo per l'asilo, ma altri gruppi del villaggio dei bambini SOS si trovano, per esempio durante il pomeriggio, per svolgervi altre attività.