To the top button

30.07.2020 Attualità Tutti Svizzera L’unione fa la forza: i bambini aiutano i bambini in Svizzera

  • Categorie
  • Regione

Con meno di 18 anni di età non si può ancora votare, ma si può comunque fare molto! A scuola, nello sport, insieme nelle attività di volontariato o nella Sessione dei giovani: si può dar vita a un numero infinito di progetti per sostenere i bambini in difficoltà. Abbiamo raccolto alcune idee su come i bambini in Svizzera possono fornire il proprio contributo.

“Perché questo bambino chiede l’elemosina?”, “Perché i bambini nelle immagini alla televisione sono così magri?”: I piccoli pongono domande e spesso il loro incondizionato senso di giustizia fa sì che non si accontentino di risposte semplici. Vogliono cambiare le cose. In che modo, quindi, i bambini svizzeri possono aiutare i bambini in difficoltà? È l’interrogativo che si è posto anche Noah, dodicenne di Berna, all’inizio dell’anno. La sua risposta: organizzare un’azione di beneficenza per SOS Villaggi dei Bambini. Ispirati dalle parole di Noah abbiamo esplorato altre possibilità per capire quali iniziative possano intraprendere i bambini in Svizzera per aiutare i bambini in stato d’emergenza.

Progetti nelle scuole

SOS Villaggi dei Bambini Svizzera ha già partecipato diverse volte a progetti nelle scuole e anche molte altre associazioni svizzere di aiuto all’infanzia sono ben liete di poter contare sul tuo impegno! In questo modo abbiamo scoperto che nella scuola c’è ampio margine per fornire il proprio contributo: nel contesto di un progetto puoi presentare un’organizzazione non profit o un tema specifico (ad esempio i diritti dei bambini) o spiegare un’iniziativa (ad esempio il nostro Emergenza coronavirus). In questo modo puoi dar voce ai bambini in difficoltà e richiamare maggiore attenzione su progetti importanti.

Allestire una bancarella o organizzare una corsa di beneficenza

Per realizzare una campagna di raccolta fondi non ci sono limiti alla fantasia: preparare dolci o biscotti e venderli al mercato locale, fare un tour nel vicinato proponendo uno spettacolo circense, offrire un concerto nel quartiere o uno spettacolo teatrale o organizzare una corsa di beneficenza. Chiedi alla tua associazione, ai tuoi amici o familiari se potete organizzare insieme un’iniziativa e incassare una quota di partecipazione e una donazione libera.

sosvillaggideibambini-calcio-bambini per i bambini -it

Vendere cose vecchie al mercatino delle pulci

Arrivano continuamente nuovi regali e nella cameretta dei bimbi non c’è più un centimetro di spazio? I bambini delle regioni più povere del mondo farebbero salti di gioia all’idea di avere un giocattolo nuovo. Vendi la roba vecchia, organizzati con i tuoi amici e allestisci un divertente mercatino delle pulci. Puoi decidere di devolvere il ricavato a un’organizzazione di aiuto o a un progetto di tua scelta, che poi si occuperà di far arrivare la donazione a bambini che senza aiuti resterebbero senza giocattoli.

Avere voce in capitolo nella politica giovanile

Ogni anno, nell’ambito della Sessione dei giovani Svizzera, 200 bambini e adolescenti hanno la possibilità di esprimere le proprie richieste davanti a esponenti politici presso il Palazzo federale a Berna. Si possono iscrivere gratuitamente tutti gli interessati tra i 14 e i 21 anni, che per quattro giorni potranno dare un’occhiata al mondo della politica svizzera e partecipare attivamente.

Fare volontariato

Anche in Svizzera ci sono bambini che hanno bisogno del tuo sostegno e ai quali puoi dare aiuto direttamente. Strutture quali la Caritas o la Croce rossa svizzera hanno creato a questo scopo appositi gruppi di giovani. Con Youngcaritas, ad esempio, puoi partecipare al MigrAction-Weekend, in occasione del quale riceverai informazioni sull’integrazione nel mondo del lavoro di giovani profughi in Svizzera e potrai confrontarti sul tema. Con la Croce Rossa Gioventù puoi proporti come tutor per i bambini profughi o come insegnante per ripetizioni rivolte a bambini provenienti da famiglie indigenti. Per scoprire altre attività presso le diverse associazioni, puoi anche consultare l’app Five-Up.

Saremo lieti di supportare le tue proposte e i tuoi progetti scolastici fornendoti consulenza, un aiuto concreto e interessanti documentazioni. Chiamaci al numero 031 979 6060 oppure scrivici un’e-mail a info@sosvillaggideibambini.ch

Responsabile del contenuto:

Nicole Hardegger

Come tirocinante in comunicazione e marketing, vorrei dare ai bambini e ai giovani in difficoltà maggiori opportunità.

Informazioni sulla persona
indietro